disease-4392168_1920.jpg

Sintomi e diagnosi delle Allergie Alimentari

Informazioni cliniche: nelle allergie alimentari, la reazione immunitaria IgE-indotta può portare, entro un breve periodo dall’ingestione del cibo, a sintomi come:

  • bruciore o prurito della cavità orale

  • nausea

  • spasmi gastrointestinali

  • diarrea

  • eruzioni cutanee.

Le allergie alimentari possono anche avere sintomi più gravi come attacchi di asma, dispnea, aumento della frequenza cardiaca, attacchi di panico e confusione. In rari casi, può verificarsi uno shock anafilattico. Gli alimenti che causano più frequentemente reazioni allergiche comprendono la frutta secca (in particolare le arachidi), la soia, il grano, il pesce, il latte e le uova. Le sensibilizzazioni allergiche primarie agli alimenti svolgono un ruolo importante, particolarmente in neonati e bambini con una prevalenza che oscilla dal 5% al 10%. Le allergie alimentari negli adulti si verificano con un’incidenza variabile dall’1% al 5%.

Come accade anche per le allergie inalanti, la conferma di una diagnosi allergologica richiede un’estesa anamnesi del paziente e di vari metodi diagnostici (in vivo e in vitro), a seconda dei sintomi clinici. La diagnostica in vitro è basata sulla ricerca delle IgE totali e specifiche (slgE) nel siero o plasma. I risultati devono essere sempre interpretati nel contesto dell’anamnesi e dei risultati clinici ottenuti. È possibile la determinazione in vitro quantitativa degli anticorpi umani IgE nel siero o nel plasma contro gli allergeni alimentari più frequenti. 

Il pannello delle Allergie Alimentari 

Per la valutazione di effettiva presenza di allergie alimentari, al Laboratorio Analysis di Spoleto ci avvaliamo del seguente pannello:

  • Albume

  • Tuorlo

  • Latte

  • Caseina

  • Pesca

  • Avocado

  • Fragola

  • Mix agrumi (pompelmo, limone, arancia, mandarino)

  • Grano

  • Avena 

  • Riso

  • Lievito

  • Arachide

  • Semi di soia

  • Mandorla

  • Mix frutta secca (nocciola, mandorla, pistacchio, anacardo)

  • Piselli

  • Fagioli bianchi

  • Mela 

  • Mais 

  • Pomodoro

  • Carota 

  • Patata 

  • Banana

  • Cavolo 

  • Zucca

  • Pepe verde

  • Cioccolato

  • Tacchino

  • Pollo

  • Maiale

  • Manzo

  • Mix formaggi (formaggio svizzero, cheddar, gorgonzola, edam)

  • Gambero

  • Tonno

  • Mix pesce (merluzzo, cozze, salmone)

Esame di diverso tipo legato agli aspetto alimentari è invece quello delle Intolleranze.